PRESENZE OROLOGI ACCESSI TIMBRACARTELLINI COMUNICARE COMMESSE
ACCESSI: Gestione degli Accessi
Nell’epoca della comunicazione e delle tecnologie che consentono il facile accesso ad una pluralità di informazioni, è divenuto essenziale garantire la sorveglianza e la riservatezza dei luoghi. Proponiamo un'efficace soluzione che comprende un evoluto software applicativo ed una gamma specifica di terminali, con possibilità di integrazione con il sistema presenze.

Home | Richiesta Offerte | Servizi | Contatti | Area Riservata | Assistenza Remota



LBR 2803
LBR 2803
Terminale apri porta on-line














pdf download catalogo completo


Le teste di lettura LBR rappresentano la soluzione ottimale per il controllo degli accessi in aree esterne. Questi dispositivi variano per caratteristiche ad alto grado di resistenza, come l’elevata ermeticità contro tentativi di scasso o protezione dagli agenti atmosferici. Inoltre, il funzionamento in radiofrequenza, ideale per l’accesso da esterno, rappresenta la miglior soluzione per il controllo di aree gestite da porte e per sistemi di controllo che utilizzano elettroserrature.


Il lettore LBR2803 è un dispositivo che utilizza la tecnologia RFID (gli standard supportati sono: ISO 14443 A (carte MIFARE Classic 1k e 4ke ISO 14443 A/B) per la lettura dei dati identificativi memorizzati all’interno di tessere personali. Viene utilizzato in sistemi di controllo degli accessi o di rilevazione delle presenze, in abbinamento con CCN (controllore di teste ed attuatori).
LBR2803 viene collegato ad un CCN da cui dipende per l’operatività delle proprie risorse. Dispone di un modulo lettore di documenti personali (tessere), una tastiera numerica (opzionale), un segnalatore acustico ed una indicatore luminoso a tre colori (verde, giallo, rosso). Per il collegamento tra LBR e CCN viene utilizzata un’interfaccia seriale RS485. Sugli stessi fili di comunicazione possono essere collegati uno o più LBR2803 in modalità “multi punto”. All’interno del lettore che occupa l’ultima posizione nella line di trasmissione dati è possibile inserire una resistenza di terminazione (tipicamente del valore di 120ohm) per ridurre le riflessioni del segnale sulla linea.
Le risorse del dispositivo vengono controllate dal CCN per mezzo di un protocollo applicativo proprietario sviluppato dalla Solari. Attraverso una serie di comandi il CCN attiva o disattiva la risorsa, programma le modalità di funzionamento e ne controlla lo stato. La tastiera può essere utilizzata dall’utente per introdurre il PIN (con un numero programmabile di cifre) e consentire l’accesso al varco. Generalmente per evidenziare la pressione di un tasto viene generato un breve segnale acustico. La modalità di funzionamento della tastiera è completamente programmabile attraverso il CCN. Le segnalazioni all’utente (feedback) provengono da un LED (tre colori) e da un generatore di toni acustici (“cicalino”). La modalità di segnalazione è programmabile da CCN. L’indicatore luminoso può lampeggiare o rimanere acceso per un determinato periodi di tempo con qualsiasi dei colori disponibili (rosso, verde, giallo). In altri termini il tipo di segnalazione (colore, accensione intermittente, durata e numero di impulsi acustici o visivi) può essere programmato assegnando valori opportuni ai parametri di configurazione disponibili sul CCN. Il lettore sarà in grado di leggere le tessere che verranno messe a disposizione dal Committente. LBR2803 viene alimentato con una tensione continua che può essere fornita dal CCN oppure reperita localmente. Nel caso in cui l’alimentazione sia erogata dal CCN è necessario tener conto della caduta di tensione che avviene sul cavo elettrico e quindi occorre valutare la resistenza elettrica del cavo (se gia installato) oppure scegliere un cavo di adeguata sezione in funzione della lunghezza del collegamento. Se per effettuare il collegamento tra CCN e LBR 2803 si utilizza, ad esempio, un cavo UTP CAT5 con conduttori AWG24, la lunghezza del collegamento può raggiungere 100m. Due sono gli stati di funzionamento principali di LBR2803. Lo stato “Loader” e lo stato “Applicazione”. Nello stato Loader, LBR2803 non gestisce nessuna delle risorse interne ad esclusione dell’interfaccia di comunicazione. L’unica operazione consentita in questo stato è il caricamento del programma applicativo con il protocollo “polling/selecting”. Lo stato “Loader” viene attivato con uno speciale comando inviato nello stato di applicazione o alimentando la testa mentre i segnali LOCK ed GND della morsettiera sono tenuti cortocircuitati per almeno 2 secondi. Nel secondo caso LBR2803 utilizza la configurazione di fabbrica per la comunicazione. Nello stato “Applicazione” LBR2803 ha il controllo delle risorse interne ed pienamente operativo. Questo stato viene automaticamente attivato alimentando la testa di lettura che contiene un programma applicativo valido. LBR 2803 diventa operativo soltanto dopo essere stato “configurato” del CCN al quale è collegato. La programmazione consiste inizialmente nell’assegnazione dell’indirizzo di rete, quindi dell’invio dei comandi per la programmazione e l’attivazione delle periferiche.

Caratteristiche Tecniche

MPU ARM 7 (32 bit RISC)
Lettore C-Less (versione MIFARE) ISO 14443 A (carte MIFARE Classic 1k e 4k)
Lettore C-Less (versione Multi ISO) ISO 14443 A/B
Tastiera (opzionale) 10 tasti numerici e 2 tasti funzione
Indicatore acustico Cicalino
Indicatore luminoso LED bicolore
Comunicazione RS485 (con terminatore inseribile)
Alimentazione 5-16Vcc
Assorbimento max (versione MIFARE) 1W
Grado di protezione IP IP67 (esclusi morsettiera e cicalino)
Temperatura di funzionamento -15 +55°C
Umidità relativa (senza condensa) 85%
Installazione a parete, su scatole 503
Dimensioni (LxHxP) 113x75x18 mm
113x75x30 mm (con accessorio distanziatore)
Collegamenti Morsettiera a vite 8 poli
Peso ( con distanziatore) 250g
Marcatura CE


Home | Richiesta Offerte | Servizi | Contatti | Area Riservata | Assistenza Remota

Sistemi controllo presenze e gestione accessi, orologi di timbratura e industriali
Design & Copyright © Tosolini Ora Informatica S.r.l.
Via Provinciale, 44 - 24040 Lallio (BG) - Tel: 035.203.346 - Fax: 035.432.7951 - Email: info@tosolini.org
P.IVA, C.F. e Registro Imprese BG: 01628190165 - Cap.Soc. € 30.000,00 i.v. - Iscrizione REA n.224082